Le Terre di Federico

TELEFONO +39 342 0416263
+39 349 6661739
CONTATTACI

Guida turistica agli scavi di Herdonia (Ordona), la Pompei di Puglia ancora da scoprire

Guida turistica agli scavi di Herdonia (Ordona), la Pompei di Puglia ancora da scoprire

Servizio di guida turistica abilitata all’area archeologica di Herdonia, l’antica importante città romana ancora parzialmente sepolta e dimenticata tutta da scoprire

Highlights:

Scopri l’antica città romana e le rovine giunte sino a noi

Percorri parte dell’antica via Traiana

Esplora il Macellum e il foro romano

Descrizione del tour:

L’antica città romana di Herdonia, scoperta su una collina a sud- ovest dell’attuale Ordona nel 1962 dall’archeologo Joseph Mertens, è anche nota come “la Pompei della Puglia”. Fu teatro di due importanti battaglie durante la seconda guerra punica e raggiunse l’apice in età imperiale, grazie alla prossimità con l’importante Via Traiana. Sopravvissuta al periodo delle invasioni barbariche, Herdonia ospitò uno dei castelli di Federico di Svevia nel Duecento. In età tardomedievale subì un progressivo spopolamento e fu abbandonata definitivamente attorno al XIV-XV secolo. Il vero reinsediamento cominciò tra il XVII e XVIII secolo, in una zona vicina al sito dell’antica città; nacque prima un’azienda agricola di gesuiti, e successivamente sorse uno dei nuovi cinque reali siti colonici, voluti nel XVIII secolo da re Ferdinando IV di Borbone per ripopolare e riqualificare l’area agricola del tavoliere meridionale. Gli scavi archeologici hanno portato alla luce elementi significativi dell’antico insediamento: sono visibili le mura perimetrali e sul lato ovest i resti della porta principale fiancheggiata da torri quadrate, con rivestimenti in opus reticulatum. Nella zona centrale si trovano un complesso di costruzioni in laterizio e reticolato, i resti di due templi , di una basilica, del foro, di un mercato circolare e delle terme mentre a nord est troviamo i resti di un piccolo anfiteatro. All’esterno delle mura si estende una vasta necropoli in cui sono stati rinvenuti diversi esempi di ceramica dauna conservati nei musei di Foggia, Bari e Taranto.

Meeting point con la guida:

  • Ingresso scavi (far riferimento alle coordinate GPS)

Incluso:

  • Guida turistica abilitata

Non incluso:

  • Degustazioni/Pranzi/Cene
  • Servizio transfer/Pick up

Contattaci per richiedere informazione sull'attività e per prenotarla

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Tipo di tour o attività a cui sei interessato (richiesto)

Il tuo messaggio

Normativa Regolamento UE n. 679/2016 (GDPR)
Le Terre di Federico raccoglierà e tratterà i dati personali volontariamente forniti dagli utenti del sito nel pieno rispetto delle disposizioni dettate dal Regolamento UE n. 679/2016 (GDPR) e dalla normativa nazionale di attuazione in tema di trattamento dei dati personali. Agli utenti potrà essere richiesto di fornire limitati dati personali per registrarsi al sito al fine di beneficiare di determinati servizi o di partecipare a particolari iniziative, quali, a mero titolo esemplificativo, ricevere brochure, ottenere informazioni di dettaglio, ecc.. Una volta raccolti, i dati saranno trattati ed utilizzati esclusivamente per tali finalità, secondo quanto verrà indicato all'utente mediante singole informative di volta in volta rilasciate ai sensi degli artt. 12 ss. del GDPR. Previo ottenimento del libero consenso espresso dell'utente, i dati personali raccolti, anche mediante installazione di cookies, potranno essere trattati per ulteriori finalità (ad esempio marketing, statistiche e ricerche di mercato ossia creazione di un profilo personalizzato per migliorare il servizio e l'offerta commerciale messa a disposizione da Le Terre di Federico), che pure verranno evidenziate in apposite informative. Raccomandiamo agli utenti di non fornire dati personali appartenenti a categorie particolari (tali da intendersi quelli idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale). I dati raccolti verranno conservati in linea con i più avanzati livelli di sicurezza e protezione e per il tempo previsto dalla normativa applicabile o individuato nell'informativa. Gli utenti potranno comunque ed in qualsiasi momento, ai sensi degli artt. 15 ss. del GDPR, verificare i propri dati personali raccolti attraverso questo sito e farli correggere, aggiornare o cancellare

Dichiaro di aver letto e accettato la normativa sul GDPR

SHARING IS CARING

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Resta aggiornato sulle ultime attività svolte.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.